ADRIA INTERNATIONAL RACEWAY - DTM

Terra di grandi passioni motoristiche e di piloti di grande valore, il Veneto non ha mai potuto disporre di un proprio circuito auto-motociclistico. Da qui è partita l'idea di un gruppo di privati, innamorati delle competizioni, di realizzare nell'arco di appena un paio d'anni un impianto all'avanguardia e capace di accontantare le esigenze sia degli appassionati delle moto che di quelli delle auto.

Adria International Raceway è la perla del grande complesso multifunzionale nato alle porte di Adria in provincia di Rovigo a pochi chilometri dal mare.

Studiato grazie alle competenze tecniche di tecnici da sempre addentro al mondo delle corse motoristiche, il progetto ha trovato subito l'adesione entusiastica sia della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana che della Federazione Motociclistica Italiana. Questo ha permesso un iter estremamente rapido che è approdato, già alla fine del 2000 (a pochi mesi quindi dell'avvio dei lavori) alla preventiva approvazione anche della Fia (Federazione Automobilistica Internazionale).

L'impianto ha come punto di forza un tracciato molto impegnativo, disegnato senza dover ricorrere ad anacronistiche chicane, che si sviluppa su poco meno di 3 chilometri e che si può scomporre su due circuiti più corti e completamente indipendenti, uno dei quali dotato di un sistema di irrigazione artificiale utilissimo per specifiche sessioni di prova sia per vetture oppure moto da competizione sia pel lo sviluppo di mezzi di produzione destinati alla grande serie.

A rendere poi unico nel mondo l'Adria International Raceway ci pensa la grande copertura del paddock, spettacolare e innovativa, che trasforma l'area retrostante i box in un ricovero per motorhome e hospitality, ma soprattutto apre la via a manifestazioni articolate estremamente diverse e sempre al riparo dal sole o dalle intemperie. Completano poi il complesso i tre piani dell'edificio dei box, l'impianto di guida sicura e l'eliporto.

CARATTERISTICHE TECNICHE

- Larghezza della pista costante a 12 metri
- rettilineo di partenza di 14 metri di larghezza
- Corsie box di 16 metri
- Corsie di soccorso e di intervento in pista che non interferiscono con il tracciato della pista.


La pista poterà ospitare fino a 32 vetture nelle gare brevi e fino a 50 nelle gare di durata. La struttura del tracciato è tale da poter garantire le manovre di sorpasso e incrementare la componente spettacolare della gara.
Infatti ad ogni tratto significativo di rettilineo segue una curva "lenta" che richiede una staccata al limite. Ogni curva presenta raggi di curvatura differenti in modo da favorire l'alternanza delle tecniche guida. Nel tracciato sono state evitate le "chicane " artificiali e le curve regolari in sequenza che tolgono il gusto della guida e dello spettacolo.

TRACCIATO COMPLETO

Ha una lunghezza di 2.702 metri e si colloca fra gli impianti di medie dimensioni in grado di ospitare gare di auto e moto di livello nazionale ed internazionale.


MINI CIRCUITO "OSSO DI CANE" - DOGBONE

Anello di 1.157 metri, per prove di prodotto, test su bagnato, ecc. I due mini-circuiti possono funzionare in contemporanea in occasione di fiere ( tipo Motor Show o -X- Race) e manifestazioni promozionali.

MINI CIRCUITO "REVOLVER"

Lungo 1.405 metri, con uno sviluppo misto, con la possibilità di utilizzo dei Box. Adatto per prove di prodotto, test, corsi di guida, ecc.

 

 

Hotel Stella d'Italia di Adria
Viale Umberto Maddalena,4
45011 Adria (RO)

Tel. +39.0426.902457
Fax. +39.0426.944112

info@hotelstelladitalia-adria.it